Secondo il noto istituto di ricerca Fuji Keizai, il fatturato al dettaglio dei prodotti alimentari di marchi privati (private brand) nel 2010 è aumentato del 6,9% annuo, raggiungendo i 2.427 miliardi di yen. Nel 2008 era cresciuto del 17,4% mentre nel 2009 aveva segnato un +18,1%. Lo stesso istituto prevede che nel 2011 si avrà un aumento del 7,8%. Il rallentamento è dovuto principalmente all’ingresso nella fase di maturità del mercato. Fuji Keizai aggiunge “l’abbassamento dei prezzi dei marchi nazionali ha reso meno evidente la relativa economicità di quelli privati”.

L’incidenza del fatturato dei marchi privati sul totale delle vendite al dettaglio di prodotti alimentari è stata pari al 9,3%, contro il 6,1% dell’anno 2007.

Le categorie merceologiche con il maggior fatturato sono il pane e altri prodotti giapponesi, le bevande fredde e latticini, e i dolci e snack.