scarpe di vinileQuesta primavera sembra che fra le giovani giapponesi la tendenza premiera' le scarpe di vinile (ビニルシューズ). La maggior parte sono fatte di PVC e la particolarita' e' di essere brillanti, coloratissime e di forme svariate. Gia' dalla fine di gennaio sugli scaffali di grandi magazzini e negozi specializzati hanno fatto l'apparizione i nuovi modelli di quest'anno, con combinazioni di colori pop a prezzi economici. La marca piu' rappresentativa e' brasiliana (oltre 30 anni di storia alle spalle) e vende a prezzi che vanno dai 7.000 ai 15.000 yen. Ma non solo.

In un mercato dove i consumatori si sono momentaneamente allontanati dai beni voluttuari e di lusso, anche le piu' note griffe mondiali mirano il segmento delle giovani consumatrici esigenti in fatto di colori, per le loro mode spesso bizzarre. Da fine gennaio Salvatore Ferragamo nel negozio principe a Ginza sta proponendo con successo la sua linea in tre colori a 21.000 yen.

Nel settore sono presenti anche l'italiana L'Autre Chose e l'americana Marc by Marc Jacobs, entrambi importate dalla giapponese Shin-Ei Corporation.

Un'impiegata trentenne che ne ha appena acquistato un paio afferma: “non danno problemi quando piove e vanno bene anche per andare al lavoro". Sebbene non manchino le voci di insoddisfazione quali “durano poco” e “sudano i piedi”, quest'anno se ne prevede un gran favore da parte delle consumatrici che non vogliono rinunciare a essere “eleganti”.