familymart-logoEntro il 2015 FamilyMart renderà ecocompatibili 12.000 (circa la metà del totale) dei suoi punti vendita situati in Giappone, Sud Corea, Thailandia e altri paesi. Allargherà l’introduzione di illuminazioni a LED e impianti fotovoltaici che sta sperimentando in alcuni negozi nipponici. L’obiettivo duplice è di ridurre le emissioni di anidride carbonica creando un’immagine di impresa ecocompatibile. Durante una riunione, ai responsabili delle succursali estere è stata presentata la tecnologia che permetterebbe una riduzione di emissioni pari al 10% rispetto ai negozi tradizionali.

Riguardo al Giappone, in tutti i nuovi punti vendita e quelli ristrutturati sarà introdotta almeno l’illuminazione a LED, per arrivare entro il 2015 ad una copertura di 5.000 esercizi, cioè circa il 60% del totale.

FamilyMart, costituendo succursali in compartecipazione con potenti imprese estere, attualmente ha sviluppato una rete commerciale di circa 8.400 negozi sparsi in Sud Corea, Taiwan, Cina, Thailandia, Vietnam e Stati Uniti. Comprendendo quelli in Giappone, FamilyMart possiede attualmente un totale di circa 16.000 negozi, che porterà a 25.000 entro il 2015.