Il maggiore gruppo di grandi magazzini del Giappone, Mitsukosi-Isetan Holdings, ha annunciato che per il prossimo agosto nei tre punti vendita di Shinjuku, Nihonbashi e Ginza, dopo ben 10 anni reintrodurrà una chiusura settimanale. La decisione è stata presa nel tentativo di tagliare i costi a fronte di una diminuzione dei ricavi che affligge il settore da lungo tempo. Se l’espediente darà i frutti attesi, il prossimo febbraio sarà adottato anche da altri punti vendita.

Tutti gli operatori di department store del Giappone negli anni ’90 iniziarono a ridurre progressivamente il numero di giorni di chiusura fino ad azzerarlo completamente.