Il 28 marzo Toyota ha riaperto due fabbriche in Giappone (in provincia di Fukuoka e di Aichi), riprendendo la produzione di tre modelli di auto ibride, la Prius e le Lexus CT200h e HS250h. La chiusura era avvenuta il 14 marzo a causa dell’interruzione delle forniture di alcune parti prodotte da aziende situate nell’area devastata dal grande terremoto del Tohoku. Per gli altri stabilimenti produttivi del colosso nipponico non è ancora stato deciso nulla poiché si sta ancora cercando di riassicurare le forniture di alcuni componenti.