occhioCome scrisse Marcel Proust “Un vero viaggio di scoperta non è cercare nuove terre, ma avere nuovi occhi.”

Ultimamente la “Pacific Asia Travel Association” (PETA) ha reso noto che tre paesi asiatici sono indicati potenzialmente come destinazioni di viaggio vacanza da oggi al 2010 per la maggior parte delle persone intervistate. Infatti, delle 5554 persone interpellate al fine dell'intervista in 11 differenti mercati in tutto il mondo, il 60 per cento ha detto che desidera fare un viaggio in Asia e Pacifico. In particolare le prime tre destinazioni di questo “elenco dei desideri” del viaggiatore sono risultati paesi come l'Australia (43 per cento), il Giappone (37 per cento) e Hong Kong (35 per cento).

PATA inoltre fornisce cifre che dimostrano che gli arrivi internazionali in Asia-Pacifico sono cresciuti del 2,6 per cento nel 2008 nonostante la crisi economica che ha creato un non sottovalutabile flessione del traffico in entrata nell'area gia' dalla seconda metà dell'anno. In queste regioni l'industria turistica rappresenta oltre il 5,5 per cento del totale del prodotto interno lordo ed i primi due mercati in asia per quanto riguarda l'industria del turismo sono ancora la Cina, con 74,5 milioni di posti di lavoro, e l'India con 30,5 milioni di personale dedicato. Queste regioni asiatiche - come sostenuto da Greg Duffell, Presidente e Amministratore Delegato del PATA - hanno bisogno di una costante formazione del personale per cercare di stare dietro alle attuali crescite del mercato.

A noi, come viaggiatori momentaneamente stanziali di un mondo in movimento, spetta il non facile compito di “avere nuovi occhi” per riuscire a cogliere, anche dal punto di vista culturale e del rispetto reciproco, le delicate sfumature esistenti in ogni angolo di questa splendida asia. Avere nuovi occhi per comprendere viaggiando.

 

 

rapelay_70122tAmazon.com blocca la vendita di un nuovo videogioco giapponese “RapeLay” che consente di simulare lo strupro di ragazze. Il gioco è stato rilasciato nel 2006 da Illusion Studio che ha sede in Giappone che aveva prodotto in passato altri altri titoli del tipo “Battle Raper”. Questa volta “RapeLay” è un videogioco 3D Hentai games tipico dei fumetti sessualmente espliciti di una nicchia dell'animazione giapponese che spopolano a poco prezzo in alcuni quartieri di Tokyo specializzati in questo genere di prodotti o direttamente nel web. A questo propostito un sito web specializzato ha anche descritto questo prodotto come “scintillante” nella cura dei particolari come, ad esempio, “le lacrime che escono dagli occhi della ragazza” durantelo lo stupro. Il videogioco in questione possiede i classici livelli di difficolta progressiva (come ogni arcade da space invaders スペースインベーダー in poi) pero' questa volta la meta-storia narrata dalle immagini interattive si basa sullo stupro di una madre in una non meglio specificata stazione della metropolitana tokyese. I livelli successivi sono invece basati sulla violenza sessuale nei confronti delle sue due figlie descritte dallo stesso gioco come “giovani studentesse vergini”. Il personaggio interpretato in prima persona e' ovviamente maschile!

“Abbiamo stabilito - come ha detto un portavoce di Amazon Japan - che non vogliamo essere un punto vendita per questi prodotti”.

Il videogioco rimane in vendita sulle bancarelle abusive di akihabara....

Il 16 febbraio Meiji Seika Kaisha, Ltd. iniziera' la vendita di due nuove merendine chiamate La prima colazione della scrivania perfetta piu' (パーフェクトプラス デスクの朝食), pensate per fornire un nutrimento ideale a chi desidera fare la prima colazione in azienda. Fra gli ingredienti e' stata scelta una combinazione di glucosio e caffeina per fornire istantaneamente energia scacciando il sonno.

scarpe di vinileQuesta primavera sembra che fra le giovani giapponesi la tendenza premiera' le scarpe di vinile (ビニルシューズ). La maggior parte sono fatte di PVC e la particolarita' e' di essere brillanti, coloratissime e di forme svariate. Gia' dalla fine di gennaio sugli scaffali di grandi magazzini e negozi specializzati hanno fatto l'apparizione i nuovi modelli di quest'anno, con combinazioni di colori pop a prezzi economici. La marca piu' rappresentativa e' brasiliana (oltre 30 anni di storia alle spalle) e vende a prezzi che vanno dai 7.000 ai 15.000 yen. Ma non solo.

Mentre la battaglia per la supremazia nei motori di ricerca in Giappone tra Yahoo e Google è ancora in pieno svolgimento, quest'ultima continua inesorabile la sua sapiente scalata cercando di conquistare nuovi utenti nel panorama asiatico e riducendo, mese dopo mese, il divario tra il “nuovo” arrivato (41%) ed il piu' ultizzato Yahoo (44%).

googlesondaggioIl team di Google questa volta ha prodotto un video pubblicitario (Video) volutamente artigianale per promuovere il suo browser Chrome. Dal punto di vista pubblicitario la forza del nuovo video confezionato appositamente per l'utente giapponese dovrebbe essere proprio quello di puntare su un messaggio amichevole tra l'infantile ed il semplice kawaii. Fattori che il team reputano fondamentali per la conquista di nuovi utenti.